Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


Nel 1995 stavo con una. Sicuramente nel 1995. Poi quando ci siamo messi assieme e quando ci siamo mollati … boh, due anni in tutto se non erro. Comunque il mio dramma del cazzo, nel senso di “non mi tira” si è espresso al massimo con lei. Quando ci siamo lasciati, per tanti motivi, era comunque per quello. A lei mancava. E mi ha sempre detto “tu un giorno mi scoperai, me lo devi”.

In quel momento era un dramma: lo è stato per anni e anni. 

Sono andato da una psicologa (i miei non sono ricchi ma ha pagato mia madre e senza chiedermi perché e senza dirlo a mio padre) finché ho trovato una con la quale mi tirava di brutto ogni volta che respirava, era un animale e io adoravo scoparla: solo era impossibile viverci. Nel frattempo ho conosciuto quella che sarebbe poi diventata la mia ragazza per quasi 20 anni successivi, circa. “Circa” in tanti sensi. Durante tutti questi anni ogni .. 3, 4 anni ci si vedeva ogni tanto, con la ex, si facevano quattro chiacchiere, lei non mancava di farmi una frecciatina sul mio “debito”.

La mia ex ventennale mi ha lasciato (ma viviamo assieme, mutuo trentennale) perché non riuscivo più a scoparla e lei ne soffriva tanto: soffriva soprattutto della falsa speranza che io le avevo dato: ero un incosciente, incosciente dei miei mezzi: non ne avevo. Non avevo soluzioni o risposte. Posso solo dire che è psicologico. O come dice mio fratello: è “chimica”. Ora, solo ORA lo so, dopo essere stato con una ragazzina di 20 anni. Almeno dal punto di vista del sesso so esattamente che lei 1) mi adorava e continuava a dirmelo 2) magra, ventre piatto 3) porca, tanto porca e dolce: sensuale, attraente, seducente. Questo, sia chiaro, NON è quello che mi piace in una donna e il resto non fregauncazzo: questo mi fa tirare il cazzo. Ok? Sesso, parliamo di sesso. Senza questi elementi non ottenete il trochetto della felicità. Non si accende da solo, o magari si, ma si spegne presto e non si RIACCENDE da solo. Poi dio mio, mi piace rasata, devo essere sicuro di non metterti incinta e non mi funzia col preservativo … uhhh un casino un casino. Ma io sono pronto a vasectomizzarmi, quindi silenzio prima di pensare a pillole e ritenzione idrica o minchie ormonali.

Comunque lo sapete, mi ha mollato.

Mentre io ero felice, però, ho visto la ex del 95, perché ogni tanto ci si vede. E io volevo solo chiacchierare con lei, del fatto che nonostante il casino (convivo con la mia ex ventennale per motivi pratici/economici) ero felice con una ragazza, che a letto yeah, che insomma ero FE LI CE. Lei per tutto il tempo voleva solo: cambiare bar e bere, giudicare il mio uso di psicofarmaci (quando stavamo assieme si faceva le canne per noia e comunque ora se non beve non si diverte: che cazzo vuoi? io sono MALATO, tu no!) e soprattutto scoparmi. Le ho detto che amavo quella ragazza, che ero felice e FEDELE. Che se voleva rivedermi bastava dirlo… che se per sei mesi non l’avessi più sentita avrei capito.

Sono passati tre mesi e … anche se col cuore a pezzi, cazzo, sono libero. Ho detto: beh, se chiodo scaccia chiodo, avvertiamo la ex del 95: lei voleva solo il mio cazzo, non voleva parlare, non voleva altro. La avverto.

Mi risponde come se fossi un puttaniere di quelli che fanno il tour della rubrica quando la ragazza li molla: ma cristo: tu volevi che TRADISSI la mia ragazza, volevi solo il mio cazzo. E adesso che te lo posso dare onestamente (forse, perché… beh : chi lo sa se me lo fai tirare?) senza fare del male a nessuno … adesso il “buono è scaduto” e poi tutte menate sul mio stile di vita.

Ma ti ho chiesto qualcosa sul mio stile di vita? Ti ho detto solo : volevi un pene, era occupato, ora è libero.

Ma vai a fare in culo! Vuoi il cazzo e quando ti dico “tutto tuo” fai così e sono IO il puttaniere? Ma fottiti, sta volta, fottiti da sola!

Ma come disse William Congreve: Heaven has no rage like love to hatred turned, Nor hell a fury like a woman scorned.

Annunci