Tag

, , , , , , , , , ,


emergency exit

Ragazzi, sentirmi meglio non deve essere una punizione alla coerenza. Io SONO tutt’ora sotto psicofarmaci. Ho persino preso un simil-viagra per andare con questa ragazza che ha meno della metà dei miei anni.

Continuo a voler avere il bottone rosso. Ve l’ho sempre detto: averlo non significa usarlo. Perché quando tutto va bene mica devi stare li a pensare ad usarlo. Ma le cose possono andare terribilmente male. E suicidarmi deve poter essere un’opzione.

Io non sono cambiato: ho un attimo di felicità, con lo scombussolamento classico legato ad una relazione immatura basata principalmente sulla voglia di fare sesso e riempire il vuoto. Quindi scopare è bello, si. Ma non cambia quello che io sento per me stesso. Magari mi può dare una spinta per fare qualcosa, per cambiare. Come prima cosa andrò a versare il seme. Poi la vasectomia. Queste cose sono 4 anni che le dico ma non le faccio. Ora le farò. Che ho altri problemi, tipo che odio me stesso? Non lo so, dico è una possibilità : questo non cambia solo perché ho una fan che mi ha sbattuto in mezzo ad altri che aveva bisogno di sbattersi per una necessità fisica e di esperienza di vita sul tipo “questo tipo di maschio non me lo ero fatto, e se mi interessa me lo devo fare”. Mi piace. Ma so come funziono: poi mi affeziono, lentamente. Poi mi innamoro. Poi lei si accorge che no. E io mi spacco in due. E mi sono riattaccato troppe volte, mi fa male tutto. Preferisco pensare alla fica.

Comunque non so, spero sia chiaro: non era solo “ehhhh basta che chiaviiii”. Datemi la via d’uscita per non esistere senza dolore e rapidamente e io non-esisterò.

Ma fin che ci sono, spero di guardare, toccare, godere più possibile. L’alternativa la conosco ed è brutto faticare per quella.

 

Annunci