Tag

, , , , , , , ,


Attenzione. Post isterico! 🙂

Vivere stando sempre attenti che qualcuno non ti freghi. In qualche modo mi sento orgoglioso di saperlo fare, in determinati ambiti. Molto … burocratici. Mi sento così perché sono esperto: hanno tentato di farmi il culo così tante volte nel mio vecchio merdoso lavoro (sempre sia lodato perché è solo grazie a quello se ora posso fare questo) una buona parte del mio tempo era perso nel pararmi il culo. Questo perché era pieno di gente che ti voleva dare la colpa di qualcosa. Quindi essere un “paraculo” , lungi dall’essere un’offesa, era per me un vanto: nessuno mi ha mai fregato se non aveva davvero ragione. Perché se ti pari il culo e hai davvero fatto qualcosa sei disonesto. Beh io disonesto non lo sono: quando ho sbagliato l’ho sempre ammesso: è quando stai a battibeccare “si, no, si, no, no ma tu hai detto, no ma non è vero tu avevi detto così, si ma io intendevo” … queste cagate sono sempre state poderosamente schiacciate sotto il rullo della DO-CU-MEN-TA-ZIO-NE.

Ad un certo punto gli stronzi hanno smesso di provarci. Anzi: mi hanno addirittura usato per fare verifiche (era ben chiaro che non erano interessati a controllare dati per qualcosa di utile) e controllare se avevano cannato per ripulire la loro merda in silenzio.

Per cui.

Sono molto, molto preparato a mettere via documentazione attestante che ho svolto correttamente il mio dovere, che ho risposto come richiesto, magari anche di più, che mi sono attenuto a quanto mi si chiedeva di fare, al dato da fornire, alla ricevuta, al checcazzoneso. Io ce l’ho. Quando non lo faccio mi sento davvero in difetto. Mi sento così perché so che vivo in un mondo bastardo e dato che lo so sono io ad aver mancato: ad esempio anche la regione ha l’elenco dei pagamenti del bollo online sotto c’è scritto in rosso, bello grande, che quell’elenco non fa fede. Sarà una cagata grande come una casa no? Cioè il LORO elenco non fa fede. E che cazzo farà mai fede?

L’attestazione del pagamento. La ricevuta in banca o in posta. Quella. Che magari pensavi di buttar via scartoffie. NO! Col cazzo! Dopo 6 anni mi chiedi se ho fatto il pagamento e io TAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAC tiro fuori la mia puttanatroia di ricevuta.

Si. La tiro fuori.

Una volta non l’ho fatto e mi incazzo ancora.

E così l’amministratore di condominio ci ha provato. AHHAHAHAHAHAH ci ha provato! Capito? A dire che non ho pagato 300 euro. Ho pagato 34 euro IN PIU’ caro il mio bastardo. E le ricevute sono qui, pronte, stampate su cartone grosso, per esserti infilate nel culo. Stronzo.

Sono idrofobo, lo so.

Annunci