Tag


una combriccola di anziani svogliati, tristi e che vorrebbero essere altrove si apprestano ad andare presso l’unico posto dove tutti riusciranno a mangiare… dal cinese. Strano no? Eppure ha la cucina a vista, fa roba alla piastra ed il self service. Se vuoi mangi grigliata, di carne o di pesce. Se vuoi mangi roba fatta al wok, quella che vuoi tu. Se sei allergico a qualcosa o non ti piace, mangi altro. Ed ognuno mangia quello che vuole e quanto ne vuole.

Io però non riesco, prima di partire, a pensare di fare la faccetta felice. Ho le lacrime che spingono forte. Ed il desiderio dell’irrealizzabile alla base di quella spinta.

Buddha e tutta la sua compagnia, in questo momento, possono andare affanguru.