Tag

, , , , , , , , , , , ,


un termine speciale del nordest

Mi girano, mi girano a mille. Sono amareggiato, certo, ma sapete quando vi danno della troia a voi, donne, ecco, non nel senso buono, non nel senso “che bello, una a cui piace tanto fare sesso”. No, nel senso deteriore, nel senso bavoso. Ecco a me hanno dato del maiale.

Mi contatta una modella, una signora di una certa età dicendo che mi passa un contatto su facebook di una ragazza che vuole fare foto. Benissimoooo grazieeee. Vediamo un po’. Non è lei che mi chiede l’amicizia, ma usa il meccanismo “chiedi a tiziacaia l’amicizia”. Già non mi piace ma vabbé, facciamo così. Le mando ‘sta richiesta, ciao ciao. Ci ha presentati bla bla. Ti hanno spiegato, cosa avevi in mente? …

– amo essere fotografata, quanto prendi per un servizio?
[ nel frattempo vado a vedere: latex, leopardato, calze a rete, parrucca finta, frustini, vecchi selfie boccuccia a buco di culo, altre cosette con delle amiche, simpatica, ma comunque vedo foto in studio che non sono esattamente pudiche – un nudo come si deve ha il 300% in meno di volgarità persino se si vede la fica senza una minima ombra ]

– per le foto pubblicitarie non prendo niente e non ti do niente, ti restano le foto in HD professionali, ma magari sei vestita da businesswoman, cameriera dottoressa o che so io. Per quelle “come pare a te” prendo dai 100 ai 200. Ma se posi per il nudo posso fare anche gratuitamente , se mi vai a genio.

– ah si, nudo no, ma ok casomai quando avrò un lavoro

— sparisce: le lascio nel messenger il ricordo che se vuole fare quelle pubblicitarie non c’è bisogno di scambi di denaro, intanto vado alla riunione condominiale, e poi quando torno cazzeggio su FB.

mi salta agli occhi, chiaramente rivolto a me: “quanto vuoi per un servizio? Dai … ai … ma se posi nuda allora è gratis #fotografimaiali”

Ora… io ci rimango di merda. Per me mettere assieme un portfolio di nudo è un valore. Altrimenti ti chiederei lo stesso i soldoni, brutta TROIA che non sei altro. E non perché ti fai fotografare come tale e poi fai la sessuofoba pudibonda e dai delle troie alle ragazzine sul tuo profilo (che non si sa poi cos’abbiano fatto ‘ste povere criste) quando sei tu l’esibizionista: te li chiederei perché questo è un fottuto LA-VO-RO. E per me, quando vi sto fotografando, siete STATUE. Fine. La mia regola è : se ci provate voi, tutto ok. Ma VIETATO provarci con le modelle: ne va della mia reputazione. Io devo LAVORARE. Quindi non ci provo e non ci ho mai provato.

Se fare foto di nudo e invece di farti pagare ti abbuono il servizio perché mi fa comodo è da maiali, allora tutto il mondo dei fotografi di nudo è composto di bruti grufolanti, persino di donne. Ma per una testa di cazzo come te sarebbe stato giusto farti pagare: il ragionamento era quello? Brutta rincoglionita che non sei altro.

Alla fine questa è stupida come la morte, ho già letto tutti i suoi post… egocentrica da morire e ovviamente tutto è colpa degli altri. Non vede l’ora di mostrarla al mondo, ma noooo, sono maiali gli altri: le foto sono evidentemente per un sex shop… ma i maiali sono gli altri.

Certo, mi brucia e mi rompe le palle. E di brutto. Perché per il mio carattere avrei tranquillamente detto “si, sono un maiale cara, e riconosco in te i miei stessi geni grufolina!! che belle foto da sex shop leopardate che hai!!!” – ma non ti puoi aspettare che un pubblico generale lo capisca e magari domani ti mandi a fotografare i suoi bambini (cosa che faccio indifferentemente: ieri una che fa i pompini, oggi due bimbi che giocano con lo skateboard: se li avessi disegnati non sarebbe la stessa cosa?).

Che grossa testa di cazzo.

Ma pensa se lo avesse detto una donna? Cosa avrebbe detto? Maiala? Mavaffanculo. Meglio farla pagare e pagare caro. STRONZAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA