Tag

, , , , , , , , , , , ,


Voi che di legge ve ne intendete, correggetemi (e linkate il documento) se sbaglio: secondo la 626 (o come si chiama adesso) ad un lavoratore dev’essere garantito/concesso … insomma ha diritto ad uno spazio vitale attorno a sé di ben due metri per due. 

A quanto vedo qui, ad un carcerato, come minimo, ne devono essere garantiti 4. 

Quanto sta, un dipendente, al lavoro? Un terzo della propria giornata. Credete davvero che per lui sia meno utile quello spazio? Che abbia meno effetto, su di lui, un ambiente così angusto?

Possibile che la legge imponga a chi detiene poteri meno obblighi per un dipendente al lavoro che per un carcerato in prigione?

Parole parole paroleeeeeeeeeeee🙂

Buon giorno brontoloso a tutti.