😀 simpatico

Fools Journal

Il duo di creativi che ha dato vita al progetto/blog “Street Eraser” – Tayfun Sarier e Guus ter Beekdue – sta fondendo il mondo digitale con quello analogico grazie alla street art ispirata a Photoshop. In quel di Londra, infatti, gli artisti tendono ad “eliminare” intere porzioni di contesto urbano tramite un’etichetta adesiva che riprende le fattezze dello strumento “gomma” di Photoshop. Il digitale diventa dunque reale con l’obiettivo di rivelare il mondo nascosto sotto quello che ci appare, svelare la superficie di ciò che ci circonda poiché tutto – in effetti – può essere considerato un graffito.

http://streeteraser.com/

View original post