Fools Journal

Guardare le illustrazioni dell’artista russa Nataliya significa scoprire ogni volta nuovi dettagli che porteranno ad ammirarle. In primo luogo, il talento nel disegno. Poi, la genialità nell’utilizzare le pagine dei taccuini come tele da comporre. Ancora, la creatività nell’usare sapientemente la bidimensionalità, utilizzando uno dei due fogli come tavoli della scena che ha disegnato. Infine, i soggetti delle sue composizioni: strani (e inquietanti) uomini e animali che consumano la loro ultima cena. Non a caso, il titolo che ha dato alla serie è “The Last Supper“. E il risultato è meravigliosamente brillante.

http://www.behance.net/pedalja

View original post