interessanzio

i discutibili

Mododidire nel suo più recente intervento per il nostro tema Animali Social(i) ha posto in evidenza l’innegabile ruolo socio-politico che i social media possono esercitare.
In particolare, si è focalizzata sull’impatto dei tweet nel coagulare l’attenzione della società e dei cittadini su determinati temi, sollecitandone la partecipazione e, persino, diventando elementi essenziali delle proteste civili.

Pare tirarmi per la giacchetta, visto che lo scettico del gruppo sono io.
Ovviamente una risposta generale sarebbe fuorviante e l’impatto di questi social media andrebbe valutato nei singoli casi: scendendo nel concreto e nel particolare troveremo senza dubbio alcuni importanti differenze.
Come scettico, comunque, mi pare esistano alcuni significativi elementi per argomentare a contrario un impatto se non propriamente deleterio, quantomeno neppure decisamente positivo di questi nuovi strumenti sulla politica.
Provo a sintetizzarne alcuni, senza pretesa di completezza:

  1. Quante divisioni ha twitter?
    La domanda retorica (confesso: di chiaro stampo staliniano!) ha imponenti risvolti…

View original post 1.105 altre parole