non è mio ma lo dedico alle “lacrì” lo stesso, che loro lo sanno già.

prima o poi l'amore arriva. E t'incula.

I cinici mi piacciono. Mi piacciono perché hanno ragione, la loro comprensione del mondo è superiore e profondamente giusta. Ma non tutti si possono permettere di aver ragione.
Romain Gary poteva. Per chi non lo conoscesse, mi basta dire che le note biografiche di un suo libro, da sole, valgono otto romanzi scritti a quattro mani dalla Mazzantini e da Baricco. Fu aviatore, liberatore della patria, decorato con la Legion d’Onore, diplomatico, marito della scrittrice Lesley Blanch e scrittore lui stesso. Un autore da guinness, perché bissò il Premio Goncourt (che per tradizione non può essere assegnato due volte alla stessa persona), pubblicando sotto pseudonimo La vita davanti a sé.
Ma, soprattutto, fu un figo pazzesco, tanto che di lui si innamorò la giovanissima Jean Seberg di Bonjour tristesse. Si sposarono, divorziarono, lei si uccise nel 1979. Nel 1980 lui comprò una vestaglia rossa, la indossò e si…

View original post 86 altre parole

Annunci