Fools Journal

Noti per la loro installazioni sperimentali che esplorano i fenomeni naturali, lo studio londinese Random International ha realizzato una monumentale struttura performativa utilizzando nient’altro che l’acqua. Sono quasi 30.000 i litri che, ciclicamente, vengono utilizzati per creare una forma monolitica, una vera e propria torre “effimera”, che appare e scompare istantaneamente. Il tutto accade in Germania, ad Essen, nello spazio industriale Zollverein, già sito patrimonio Unesco, in occasione della RuhrTriennale. L’installazione, dal titolo “Tower: Instant Structure for Schacht XII”, esplora le possibilità di riutilizzare in chiave artistica uno spazio non originariamente destinato ad uso umano. E la struttura, questo spettro acquoso temporaneo, evoca sentimenti benefici: il suono delle gocce è intensamente forte e lo spettatore può esperire un rapporto con l’acqua piuttosto intimo e fisico.

http://random-international.com/

View original post