Tag

, , , , , , ,


Ora che mi sono fatto un bel po’ di dosi di ZeroCalcare  (nella foto, foto linkata, senza chiedere, in tema con l’articolo) posso dire – se ho capito – che sono un rosicone. “Po’ anche esse.”

Di certo non possiamo lamentarci noi dell’era del copiotutto e scaricoamanetta se poi i nostri eventuali mestieri creativi o basati sulla proprietà intellettuale vengono rubati da altri, no? E come potremmo comportarci in modo coerente ed onesto, non xenofobo vedendo siti come QUESTO QUI CHE VI LINKO in cui basta fare click e trovare a definizione PIU’ CHE UTILE le foto e premere “salva con nome” e tanti saluti al guadagno di chi ha creato quell’immagine? Perché quell’immagine è costata tempo, denaro e fatica. Lo so perché ho visto l’originale anche dove la vendono. E la vendono a POCHISSIMI SOLDI.

Ci resta da fare gli operai? no, loro costano meno! Siamo intelligenti? ci rubano il frutto della proprietà intellettuale. Siamo più forti? stiamo parlando di questo? di fare a pugni con le bombe atomiche? Cerchiamo di non essere ridicoli.

Forse non ho un buon punto di vista, ma, ancora una volta, se le REGOLE non sono globali, allora cazzo ergiamo pure delle altissime mura tra i nostri paesi: mura culturali, mura economiche, mura fisiche, mura per non frequentarci, mura stai a casa tua e quando vieni nella mia impara la mia lingua e le mie regole, mura quando vieni qui a vendere rispetti le stesse regole nostre, mura mura mura mura.

Ma basterebbe che tutto il pianeta, ormai in rapporto stretto di regole che si confrontano … adottasse le regole migliori… e le applicasse ovunque! Migliori per gli esseri umani, non per due o tre teste di cazzo che schiacciano tutti.

Ad ogni modo il succo è questo: stanno restando solo lavori da ragionieri e contabili in giro. Ci vuole sicuramente creatività anche lì, come ci diceva Tremonti … ma se continuiamo a pensare che tutto ciò che è bello da vedere e da sentire sia da prendere e basta… pensate a vostro figlio… riuscireste ancora a dirgli “segui il tuo sogno” oppure “a Francé, fai raggioneria checcianmestierenmano” ?

Sadness.
(ed ho il massimo rispetto per i contabili che probabilmente in silenzio stanno mandando avanti ciò che va mandato avanti).