Forse non condivido tutto, ma condivido parecchio. Possiamo pure dire il 95% ? Poi magari non lo condividerò ogni giorno, ma ho pensato molte volte molte di queste cose. Fin da piccolo. Forse questo è il nostro problema, mio e dell’autore del post originale: che continuamo a pensarlo.
Di fronte a tanti inni alla vita, al “dono” della vita eccetera eccetera, ecco un caustico benvenuto al non-venuto (al mondo) … forse non troppo fine, ma soprattutto mi fa dire : il motivo per cui non te ne sei ancora andato da questa precisa vita è che anche tu non hai facile accesso ad una via indolore di spegnere l’interruttore?
Perché altrimenti stare qui e protestare… cui prodest? Quindi darò per scontato che la risposta sia si: una volta avuto accesso al tasto OFF, non ha senso lamentarsi della macchina accesa.
Un testo di sicuro interesse, comunque: diversamente da altri animali noi possiamo SCEGLIERE coscientemente. Diversamente da loro, però, noi proviamo anche dei sentimenti… e questo complica un tantino la faccenda.
Un testo scomodo e di sicuro fastidioso o peggio, blasfemo, per chi considera la vita come un valore assoluto ed indiscutibile.
Da leggere.

Beati i poveri, perché moriranno prima

Non procreare se non volevi essere procreato.
  

Dal Vangelo secondo Claudio


*

*

Caro figliolo scampato alla vita,

sono lieto di annunciarti che non nascerai.
Non preoccuparti: non verrai neppure concepito.
Io senza preservativo una donna nemmeno la guardo.
E non temo tanto l’AIDS, quanto la tua nascita. Per l’AIDS magari un giorno potrebbero trovare una cura.
Della procreazione adoro la pratica, ma detesto il risultato.
A un uomo che non usa il preservativo, peraltro, nessuna donna dovrebbe mai darla per tutto il resto della sua vita e gli dovrebbe essere negata anche la possibilità di autoerotismo: troppo comodo fare il passionale noncurante quando poi la gravidanza se la becca lei.
Se poi si dovesse verificare un incidente nonostante il contraccettivo, sappi che io sono favorevole all’aborto fino al nono mese di gravidanza.
Finché sei nel corpo della donna, sei il corpo della donna.
Qualcuno potrebbe obiettare: “Cosa ti…

View original post 2.191 altre parole