Tag

, , , , , , , , , ,


Per qualche motivo costoro devono essere per fortuna obbligati ad avvisarmi delle modifiche unilaterali del contratto TIPOCHE “a causa dell’attuale scenario di mercato, il tasso base di Conto Arancio sara’ modificato all’1% lordo su tutti i Conti Arancio di cui sei titolare” (eh, c’è la crisi) , poi io non è che sia ricco, stavo totalizzando un fantastico interesse uguale o inferiore all’imposta di bollo che mica è colpa loro, per carità, ma nel materasso o nel barattolino del caffé non spariva mica niente niente, eh…

E quindi io – credo – li saluterò, dato che “… deciderai di recedere dal contratto, senza alcuna spesa, entro la data di decorrenza del nuovo tasso … ” e partorirai con dolore e bla bla sudore della fronte. Dato che la mia banca del mio paesello mi dà 2-3-4 % e non lo cambia , mi dice la tipa (col contratto in mano). Quello è e quello rimane. Sicuramente sarà un uso più rigido, meno tecnologico e sicuramente senza servizi accessori. Ma io il conto ce l’ho. E di spese, altre, ne ho già.

Quindi credo andrò. Mi dispiace per gli amici di altroconsunto che lo consigliavano come bbbbest … ma forse … quella volta. Una cosa che non mi piace tanto, dato che è un servizio molto “remoto” è che non mi risponda un operatore in tempozzzzzero. Ad ogni modo attenzione ai tassi strafighissimi che durano … quanto durano? Attenzione insomma, dategli un’occhiata.

Del resto …  “I ain’t happy…”